Archivio per la categoria ‘Psp’

Come sbrickare la Psp in caso di brick

Pubblicato: 13 gennaio 2012 da angeldany in Psp
Tag:,

Nel caso in cui durante la modifica alla vostra Psp fosse andata in Brick è possibile utilizzare due procedure per sbrickarla: utilizzare l’apposito software Cementerio con la Pandora Battery o utilizzare PSP Grader.

Utilizzare Cementerio e Pandora Battery

Vi ricordo che utilizzando questo software non si fa altro che reinstallare il custom firmware 5.00 m33-4.

Vi ricordo inoltre che questa procedura non puo essere effettuata sulle psp 3000 e 2000 con scheda TA088-V3
Per sbrickare una Psp avrete bisogno di:
Adesso collegate la psp al pc tramite la connessione usb, estrarre l’archivio “dc8.rar” e copiate le due cartelle, “dc8 e pan3xx”, nella memory stick in psp/game. Estraete l’archivio “ofw5.00.rar”, copiate il file eboot.pbp nella root della memory stick e rinominatelo in 500.pbp . Ora scollegate la psp dal pc e andate in gioco > memory stick, avviate il despertar del cementario e premere il pulsante X. A questo punto inizierà la creazione sulla memory stick del cementario, aspettate che termini la procedura; a installazione completata premere il tasto indicato per tornare alla xmb della psp o per riavviarla. Adesso inserite nella psp modificata la batteria che volete usare con pandora
  • andate in gioco > memory stick
  • avviate pandora installer, successivamente comparirà una schermata dove dovete premere O per creare la batteria pandora
  • dopo circa 5 secondi premete triangolo
  • si riavvia la psp e avrete creato la batteria pandora; adesso prendete la psp da modificare
  • inserite prima la memory stick preparata in precedenza
  • inserite la batteria con pandora, e selezionate “install 5.00 m33″ e premete sulla X
  • partirà l’installazione del custom firmware aspettate che termini la procedura
  • a installazione completata premete X
  • si riavvierà la psp
  • comparirà una schermata con vari linguaggi voi premete O
  • una volta riavviata dovete solo settare la vostra psp – lingua – ora e data – nome
  • adesso avete la vostra psp con il custom firmware 5.00 m33-4
  • adesso dobbiamo normalizzare la batteria
  • andate in gioco > memory stick
  • avviate pandora installer
  • alla solita schermata stavolta premete quadrato
  • dopo circa 5 secondi premete triangolo

Utilizzare PspGrader

Questa procedura è stata testata su Psp 1004 sulle altre non so se funziona.

  • DownGrade: qui password archivio: simbha
  • PSP 1004
  • Cavetto USB per collegare PSP al PC
  • Pandora Bettery:
  • Memory Stick Duo da 32MB a 16GB

Divideremo questa guida in tre fasi:

Prima fase

  • Collegate la vostra psp al pc;
  • Andate in Computer>Disco Rimovibile (X) cliccate col destro e poi cliccate formatta.

Fate attenzione che a File Sistem sia scelto FAT e non FAT32.

Seconda Fase

  • Estraete DownGrade sul Desktop e aprite PSPgrader seguendo questo percorso: DownGrade > PSP_GRADERV_V8 > PSPgrader.

Cliccate su Create Pandora Styck e aspettate il completamento del processo, che non durerà più di 10 minuti.

Terza Fase

  • Scollegate la vostra psp dal PC, e spegnetela tenendo tirato il pulsante sulla destra per qualche secondo;
  • Avviatela tenendo premuto L;
  • Vi usciranno varie scritte, se premete x sulla prima vi installerà il 5.00 m33, se premete x sulla seconda vi installrà il 5.00 .

Fatto!

Non sono nostra responsabilità eventuali malfunzionamenti causati da modifiche apportate dall’utente, in seguito alla lettura di questa guida. Parallelamente, non sono nostra responsabilità eventuali utilizzi illegali di quanto riportato nell’articolo, da intendersi puramente a scopo informativo

Fonte: ChimeraRevo

Annunci

Se siete interessati ad emulare i fantastici giochi della vecchia Playstation su una nuova PSP vi consiglio di cliccare sui link in basso per dirigervi alla guida originale:

Capitolo 1: Creare il proprio backup da un gioco originale

Capitolo 2: Requisiti

Capitolo 3: Convertire i giochi con PSX2PSP

Capitolo 4: Utilizzare il Popsloader su C.F. 6.XX PRO


Questa guida può essere eseguita su TUTTI i modelli PSP avente ovviamente ilFirmware 6.6o , se avete un firmware inferiore eseguite l’aggiornamento dopodichè seguite la procedura..

ATTENZIONE: Il rischio di brick è pari all’1% quindi eseguite la procedura a vostro rischio e pericolo,non mi assumo  alcuna responsabilità su danni causati alla vs console.

Cosa ci occorre?
-PSP avente firmware 6.60

-Firmware Ufficiale 6.60 relativo alla vostra console | Download
-CF 6.60 PRO-B 9 | Download

Procedura:
-Prendete il file eboot.pbp del firmware 6.60 che avete scaricato e inseritelo in PSP>GAME>UPDATE

-Scompattate il contenuto dell’archivio 6.60 PRO-B in PSP>GAME

-Fate la stessa cosa con 6.60 FastRecoveryPRO-B, sempre in PSP>GAME

-Adesso installiamo il Custom Firmware, andate sulla vostra PSP in Giochi e avviate 6.60 PRO-B UPDATER , essendo un aggiornamento simile a quello ufficiale assicuratevi di avere la batteria carica, per sicurezza tenete anche l’alimentatore attaccato.

-Premete il tasto X per installare il CF, nuovamente X alla fine del processo per avviarlo. La psp si riavvierà e avrete installato il Custom Firmware correttamente.

-Ora invece vi spiego a cosa serve il Fast Recovery. Come ben sapete spegnendo la PSP sarete costretti a re-installare il CF, ma grazie a questo Fast Recovery il tutto sarà fatto molto più velocemente. Perciò sempre da PSP vi dovrete dirigere in Giochi e avviare 6.60 PRO-B FastRecovery, in pvchi secondi verrà avviato il CF e sarà pronto all’uso.

-Terminato, adesso godetevi il Custom Firmware 6.60 PRO-B

NB: Con questa modifica potrete far partire sia i giochi della Psp in formato cso e iso e sia giochi della Play Station in formato Eboot.

Per i giochi della Psp va creata una cartella chiamata ISO nella ROOT della Psp,se invece vuoi giocare ad un gioco della PS1, inserisci la cartella con il nome del gioco in x:/PSP/GAME/

Non sono nostra responsabilità eventuali malfunzionamenti causati da modifiche apportate dall’utente, in seguito alla lettura di questa guida. Parallelamente, non sono nostra responsabilità eventuali utilizzi illegali di quanto riportato nell’articolo, da intendersi puramente a scopo informativo.

Fonte: HWMOBILE


Questo Custom Firmware rispetto all’Hen Pro , vi permetterà di avviare le vostre copie di backup in formato .iso e/o .cso direttamente da XMB senza ricorrere, quindi, all’iso loader.

Questa guida può essere eseguita su TUTTI i modelli PSP avente ovviamente il Firmware 6.39 , se avete un firmware inferiore eseguite l’aggiornamento dopodichè seguite la procedura..

ATTENZIONE: Il rischio di brick è pari all’1% quindi eseguite la procedura a vostro rischio e pericolo, non mi assumo alcuna responsabilità su danni causati alla vs console.

Cosa ci occorre?

-PSP avente firmware 6.39

-Firmware Ufficiale 6.39 relativo alla vostra console | Download

-CF 6.39 PRO-B 9 | Download

Procedura:
-Prendete il file eboot.pbp del firmware 6.39 che avete scaricato e inseritelo in PSP>GAME>UPDATE

-Scompattate il contenuto dell’archivio 6.39 PRO-B in PSP>GAME

-Fate la stessa cosa con 6.39 FastRecoveryPRO-B, sempre in PSP>GAME

-Adesso installiamo il Custom Firmware, andate sulla vostra PSP in Giochi e avviate 6.39 PRO-B UPDATER , essendo un aggiornamento simile a quello ufficiale assicuratevi di avere la batteria carica, per sicurezza tenete anche l’alimentatore attaccato.

-Premete il tasto X per installare il CF, nuovamente X alla fine del processo per avviarlo. La psp si riavvierà e avrete installato il Custom Firmware correttamente.

-Ora invece vi spiego a cosa serve il Fast Recovery. Come ben sapete spegnendo la PSP sarete costretti a re-installare il CF, ma grazie a questo Fast Recovery il tutto sarà fatto molto più velocemente. Perciò sempre da PSP vi dovrete dirigere in Giochi e avviare 6.39 PRO-B FastRecovery, in pochi secondi verrà avviato il CF e sarà pronto all’uso.

-Terminato, adesso godetevi il Custom Firmware 6.39 PRO-B

Non sono nostra responsabilità eventuali malfunzionamenti causati da modifiche apportate dall’utente, in seguito alla lettura di questa guida. Parallelamente, non sono nostra responsabilità eventuali utilizzi illegali di quanto riportato nell’articolo, da intendersi puramente a scopo informativo.

Fonte: HWMOBILE


Questo Custom Firmware rispetto al precedente Hen Pro , vi permetterà di avviare le vostre copie di backup in formato .iso e/o .cso direttamente da XMB senza ricorrere, quindi, all’iso loader.

Questa guida può essere eseguita su TUTTI i modelli PSP avente ovviamente il Firmware 6.35 , se avete un firmware inferiore eseguite l’aggiornamento dopodichè seguite la procedura.


ATTENZIONE: Il rischio di brick è pari all’1% quindi eseguite la procedura a vostro rischio e pericolo,non mi assumo alcuna responsabilità su danni causati alla vs console.


Cosa ci occorre?

-PSP avente firmware 6.35

-Firmware Ufficiale 6.35 relativo alla vostra console | Download
-CF 6.35 PRO-B9 & FAST RECOVERY |  Download

Procedura:
-Prendete il file eboot.pbp del firmware 6.35 che avete scaricato e inseritelo in PSP>GAME>UPDATE
-Scompattate il contenuto dell’archivio 6.35PRO-B in PSP>GAME

-Fate la stessa cosa con 6.35FastRecoveryPRO-B, sempre in PSP>GAME

-Adesso installiamo il Custom Firmware, andate sulla vostra PSP in Giochi e avviate 6.35PRO-B UPDATER , essendo un aggiornamento simile a quello ufficiale assicuratevi di avere la batteria carica, per sicurezza tenete anche l’alimentatore attaccato.

-Premete il tasto X per installare il CF, nuovamente X alla fine del processo per avviarlo. La psp si riavvierà e avrete installato il Custom Firmware correttamente.

-Ora invece vi spiego a cosa serve il Fast Recovery. Come ben sapete spegnendo la PSP sarete costretti a re-installare il CF, ma grazie a questo Fast Recovery il tutto sarà fatto molto più velocemente. Perciò sempre da PSP vi dovrete dirigere in Giochi e avviare 6.35PRO-B FastRecovery, in pochi secondi verrà avviato il CF e sarà pronto all’uso.

-Terminato, adesso godetevi il Custom Firmware 6.35PRO-B

Non sono nostra responsabilità eventuali malfunzionamenti causati da modifiche apportate dall’utente, in seguito alla lettura di questa guida. Parallelamente, non sono nostra responsabilità eventuali utilizzi illegali di quanto riportato nell’articolo, da intendersi puramente a scopo informativo.

Fonte: HWMOBILE


In diverse occasioni potrebbe accadere di aggiornare casualmente la propria console, precludendo qualsiasi futura possibilità di utilizzare homebrew o poter sfruttare le proprie copie di backup. Ecco allora che nasce la necessità di eseguire il downgrade della propria console, ovvero installare una versione precedente del firmware attualmente in uso sulla psp in questione. Fino a poco tempo fa, il metodo più utilizzato per tale procedura, era tramite una pandora battery e una magic memory stick; ad oggi, in seguito al rilascio dei nuovi firmware 6.38/6.39, i principali coder hanno rilasciato un tool in grado di eseguire questa operazione, senza la necessità di una pandora battery. Per riuscire nell’obiettivo prefissato, sono necessari:

Una psp 1000, 2000, 3000 o Go!, montante un firmware 6.38/6.39

 L’archivio necessario per seguire la procedura, scaricabile da qui

Firmware originale sony, 6.20 o 6.35

E’ importante ricordare che, tale procedura prevedete l’installazione di un firmware, pertanto si andrà a modificare la memoria flash della psp; proprio per questo motivo, come per ogni aggiornamento, il rischio di brick è elevato, si raccomanda quindi la massima attenzione nell’esecuzione delle operazioni. Detto questo, vediamo come fare!

  • Dopo aver scaricato tutto il necessario per seguire la guida, collegate la psp al computer, tramite il relativo cavo usb. Scompattate l’archivio ottenuto e copiate, in PSP -> GAME, la cartella contenuta in esso.
  • Successivamente, estraete dal firmware originale il file EBOOT.PBP e copiatelo inPSP -> GAME -> UPDATE (se non fosse presente l’ultima directory, createla).
  • Le operazioni sul computer, sono terminate, scollegate la console da esso. Posizionatevi in Gioco -> Memory Stick e selezionate l’applicazione per il downgrade (non avviate l’aggiornamento ufficiale sony, in quanto non funzionerebbe, poichè il firmware attualmente installato è superiore a quello che vorreste caricare).
  • Il sistema provvede a verificare ciò che avete copiato precedentemente e, terminata l’operazione, vi chiede se siete sicuri di voler continuare, ricordandovi che il tutto è a vostro rischio e pericolo. Premete R per annullare e tornare alla schermata principale, invece scegliete X per continuare nella procedura.
  • Lo schermo diviene completamente nero per alcuni secondi, non disperate è tutto sotto controllo (per essere sicuri, verificate che la spia arancione continui ad accendersi/spegnersi).
  • Dopo una breve attesa, lo schermo si riaccende e viene avviata una procedura simile all’aggiornamento ufficiale sony; pertanto, accettate le condizioni e avviate l’update.
  • Al termine delle operazioni, cliccate X e riavviate le console; potrebbe visualizzarsi una schermata in cui vengono indicate, come corrotte, le impostazioni di sistema. Premete O (cerchio) e ripristinate la configurazione iniziale; in questo modo, non è stata compromessa la procedura, infatti posizionandovi in Impostazioni di sistema -> Informazioni sul sistema, potete verificare che è stato installato il firmware 6.20.

Tale video tutorial è stato testato con una psp 1004, montante un custom firmware 6.39ME; non sono nostra responsabilità eventuali malfunzionamenti causati da modifiche apportate dall’utente, in seguito alla lettura di questa guida. Parallelamente, non sono nostra responsabilità eventuali utilizzi illegali di quanto appreso da quest’articolo.

Fonte: Geekissimo


Non è trascorso nemmeno un giorno dal rilascio del nuovo firmware che i coder del settore hanno immediatamente provveduto a trovarvi un bug per l’installazione di Custom Firmware.

Essendo una recentissima novità, la procedura è valida solamente per le console più vecchie, quali le 1000 e 2000 (o 1004 e 2004 le versioni italiane); per riuscire nell’intento prefissato, è assolutamente necessario aver modificato la console, pertanto questa deve montare un CFW permanente o anche una semplicissima versione di HEN (HEN per il 6.35 e HEN per il 6.20), prima di seguire questa guida. Se possedete una PSP 1000 o 2000 modificata, avete tutto il necessario per riuscire a mettere in atto il tutorial, vediamo come fare:

Prima di cominciare è importante sottolineare che tali operazioni prevedono l’installazione di un custom firmware permanente;in questo modo viene modificata la memoria flash della console, aumentando il rischio di un brick, rispetto alle “semplici” modifiche HEN.

  • Scaricate il firmware originale sony 6.39  e, parallelamente quest’archivio (contenente il Custom Firmware). Una volta scaricati, collegate la vostra console al computertramite il relativo cavo usb.
  • Scompattate l’archivio e copiate la cartella UPDATE in PSP -> GAME. Il firmware originale sony, dovrebbe aver nome EBOOT.PBPrinominatelo come 639.PBP e copiatelo direttamente nella cartella UPDATE precedentemente inserita nella psp.
  • Le operazioni sul computer sono terminate, scollegate il dispositivo dal sistema. E’ importante che questo sia collegata alla corrente, per evitare successivi malfunzionamenti della batteria; pertanto, anche nel caso in cui sia carica completamente, collegatela ugualmente (la prudenza non è mai troppa).
  • Dopo aver acceso la console, avviate il custom firmware precedentemente installato. A questo punto, selezionate in Gioco -> Memory Stick, il file relativo all’aggiornamento di versione.
  • Inizialmente lo schermo diviene completamente nero, il sistema provvede a verificare quanto presente nella cartella UPDATE, se tutto è stato inserito correttamente, premete X per avviare l’aggiornamento.
  • Tale procedura risulta esattamente identica ad un update originale, pertantoaccettate le condizioni, avviatelo e al termine delle operazioni, cliccate X per riavviare la console.
  • La modifica è terminata, dirigetevi in Impostazioni del sistema -> Informazioni sul sistema e verificate che sia stato installato il 6.39ME; d’ora in poi potrete utilizzare le vostre copie di backup, senza l’utilizzo di un software aggiuntivo per l’esecuzione delle stesse.
  • Come specificato all’inizio dell’articolo tale guida prevede l’installazione di un Custom Firmware permanente, ovvero questi non “scomparirà” con il riavvio o lo spegnimento della console; proprio per questo motivo, il rischio di un brick è molto più elevato che con le modifiche HEN.

Non sono nostra responsabilità eventuali malfunzionamenti causati da modifiche apportate dall’utente, in seguito alla lettura di questa guida. Parallelamente, non sono nostra responsabilità eventuali utilizzi illegali di quanto riportato nell’articolo, da intendersi puramente a scopo informativo.

Fonte: Geekissimo


In questa guida, vediamo i due differenti procedimenti con la possibilità di trasformare il file .ISO in .CSO.

La differenza tra i due formati; il .CSO non è altro che una compressione dell’ISO, occupa sicuramente meno spazio, ma potrebbe provocare malfunzionamenti nell’esecuzione del gioco stesso (soprattutto se la trasformazione da ISO a CSO non è stata eseguita correttamente). Detto questo, vediamo come fare!

Convertire dischi UMD in ISO

Per creare file ISO dai dischi UMD, si ha la necessità di utilizzare una console modificata, se non la possedete, non potete seguire questa guida.

  • Avviate la console e, cliccando il tasto Select, selezionate il VSH Menu.

  • Spostatevi sulla voce USB Device e cambiatela da memory stick in UMD Disc.

  • Fatto questo, collegate la PSP al computer tramite il relativo cavo usb. Aprendo la relativa directory, invece che le solite cartelle PSP, GAME e tante altre, dovrestevisualizzare solamente un file ISO.

  • Copiatelo sull’hard disk e assegnateli il nome del gioco precedentemente inserito nella console. Molto probabilmente, il file ha dimensioni elevate (nel nostro caso quasi 2Gb); è quindi possibile convertire l’ISO in CSO, tramite l’utilizzo di UMDGen.

  • Scaricate il software, da questo link, e installatelo sul vostro sistema operativo.

  • Dopo averlo avviato, selezionate File -> Open Disk Image e cercate l’immagine ISO copiata dalla psp.

  • Nella parte centrale della schermata, vengono elencate tutte le cartelle appartenenti a tale file; per diminuirne la dimensione, è possibile rimuovere la cartella UPDATE e le tracce audio di altre lingue (oppure potete naturalmente modificarle a vostro piacimento).

  • Apportate le modifiche necessarie, cliccate File -> Save As -> Compressed (.Cso).

Si ricorda naturalmente che eseguire il backup dei propri giochi è legale, tutt’altro è la distribuzione di tali copie di backup (ovviamente illegale). Non è di mia responsabilità eventuali utilizzi illegali di quanto descritto in questa guida.

Fonte: Geekissimo


Come per ogni sistema, è consigliabile eseguire il backup dei propri dati, per evitare di perderli e non poterli più utilizzare. Riguardo alla psp, gli unici dati da “salvare” possono essere il gioco stesso e i relativi salvataggi; tra i due, non possiamo dire quale è più importante, tuttavia per eseguire il backup del disco UMD si ha la necessità di possedere una console modificata, altrimenti risulterebbe impossibile.

Creare backup dei propri salvataggi

Per la creazione di copie di backup dei propri salvataggi, non è necessario possedere una console modificata, pertanto potete seguire questi passi, indipendentemente dal modello in vostro possesso.

  • Scaricate il software MiroSavedata Suite (da questo link) ed installatelo sul vostro sistema.

  • Collegate la psp al computer tramite il relativo cavo usb e avviateMiroSavedata. Dirigetevi in Start -> Computer e visualizzate la lettera assegnatadal sistema alla vostra periferica.

  • Inserite nell’apposito campo, PSP Drive, la lettera precedentemente visualizzata in Computer. A questo punto, nella schermata principale, vengono visualizzati tutti i salvataggi presenti sulla memory stick.

  • Per effettuare il backup, selezionate il salvataggio desiderato e cliccate Esporta, nel caso in cui vogliate eliminarlo utilizzate la voce Elimina.

  • Una volta copiati sul disco rigido, è possibile incollarli in un’altra console, utilizzando il medesimo software, ma cliccando la voce Importa.
Fonte: Geekissimo

Per chi non fosse riuscito ad effettuare la modifica sulla Psp seguendo le precedenti guide,che vi mostravano di come effettuare la modifica alla Psp avente firmware 6.20 con l’HEN TN-C,potrete riprovarci seguendo questa nuova guida,utilizzando però l’HEN TN-E.

Vediamo come fare:

Ecco la procedura:

1.Scaricate da questo sito il firmware originale sony aggiornato alla versione 6.20 (ovviamente se avete già montato sulla vostra Psp il firmware 6.20 e inutile procedere al download e potete passare al punto 2).

2.Scaricate da questo link la versione dello HEN 6.20 TN-E, da quest’altro invece scaricate il Prometheus ISO Loader.

3.A questo punto avete tutto il necessario per eseguire la modifica del vostro dispositivo, collegate la psp al computer tramite il relativo cavo USB. Nella cartella PSP -> GAME , create una directory con nome UPDATE ed inseritevi il file contenuto nell’archivio del firmware originale 6.20 (se avete già il firmware 6.20 passate al punto 4).

4.Tornate nella destinazione PSP -> GAME ed inseritevi le due cartelle contenute negli archivi precedentemente scaricati; queste prendono nome di TN_HEN e Prometheus_Iso_Loader.

5.Scollegate il dispositivo dal computer, dirigetevi in Gioco -> Memory Stick ed avviate l’aggiornamento al firmware 6.20. Naturalmente queste operazioni risultano essere inutili se la vostra psp monta attualmente il 6.20 oppure se è aggiornata ad un firmware superiore; in questo caso dovrete eseguire il downgrade.

6.Al termine dell’aggiornamento controllate se effettivamente è stato installato il firmware corretto, dirigetevi in Impostazioni sistema -> informazioni sul sistema e verificate. Se tutto è andato per il verso giusto, ora potete avviare lo HEN 6.20 TN-E.

7.Posizionatevi in Gioco -> Memory Stick ed avviate la relativa applicazione; lo schermo diventa per qualche secondo tutto nero, state tranquilli che difficilmente la psp andrà in brick poichè il firmware viene caricato nella memoria RAM della console. Per questo motivo ogni qualvolta il dispositivo verrà avviato bisognerà eseguire nuovamente il punto 7 per poter sfruttare le copie di backup.

8.Per avviare il gioco dovete creare nella root (cartella principale) della psp, una directory ISO in cui inserire le copie di backup in formato .iso o .cso. Dopo averle aggiunte, scollegate il dispositivo dal computer e dirigetevi in Gioco -> Memory Stick -> Prometheus ISO Loader; nella nuova schermata verranno elencati tutti i giochi presenti nella directory, selezionateli con le frecce direzionali e cliccate X per avviarli. E’ importante aver selezionato, nella schermata del Prometheus, NP9660 come Current ISO MODE.

9.Ricordatevi di avviare lo HEN tutte le volte che accendete la Psp, altrimenti all’avvio del Prometheus verrà visualizzato un messaggio di errore. Per cancellare questa modifica, dovete semplicemente collegare il dispositivo al computer e cancellare le cartelle precedentemente copiate. Siccome non è stato installato un custom firmware, non vi saranno tracce di quanto avete fatto, potrete quindi utilizzare normalmente la psp aggiornata al firmware originale sony 6.20.

Si ricorda che la guida è puramente a scopo illustrativo, eventuali utilizzi illegali o malfunzionamenti del dispositivo, non sono di mia responsabilità.