Archivio per la categoria ‘Programmi Utili’


Tra le tantissime possibilità di utilizzo dei nuovissimi apple device, ne esistono alcune veramente interessanti e simpatiche; una di queste, è la possibilità di utilizzare il proprio dispositivo come mouse del computer.

Per raggiungere quest’obiettivo, non è necessario aver effettuato il jailbreak e, inoltre, è possibile in un qualsiasi dispositivo, indipendentemente dal firmware utilizzato. L’unico prerequisito riguarda la connessione, è infatti obbligatorio che entrambe i device siano connessi alla stessa rete wireless; se così non fosse, sarebbe impossibile per il mobile accedere e connettersi al desktop. Se avete tutto questo, non resta che iniziare!

  • Dopo averla installata, l’applicazione si avvia automaticamente, è infatti possibile visualizzare la relativa icona nella taskbar. Di default è impostato l’avvio con l’accensione del sistema, per disabilitarlo, doppio click con il tasto sinistro del mouse sull’icona e deselezionate l’unica voce presente nella nuova finestra.
  • A questo punto, le operazioni sul desktop sono terminate, non resta che passare al dispositivo mobile.
  • Scaricate dall’app store l’applicazione gratuitaTouch Mouse. Dopo averla installata, avviatela. Automaticamente dovrebbe visualizzare, nella schermata principale, i nomi dei computer sui quali avete installato il software e che sono attualmente connessi alla rete.
  • Per utilizzare il device come mouse, cliccate un desktop visualizzato nella home page ed attendetene il caricamento.
  • Quando lo schermo diventa tutto nero (simile ad un trackpad) e, nella parte superiore, sono visualizzati i tre pulsanti Left, Center e Right, la connessione è stata eseguita correttamente.
  • Lo schermo del vostro dispositivo è diventato simile al trackpad di un computer portatile, muovendosi nella parte centrale, spostate il mouse; selezionando i pulsanti, nella parte superiore dello schermo, è possibile utilizzare il tasto sinistro e destro del mouse. Oltre a questo, nella parte bassa, cliccando l’icona della tastiera, sarà possibile scrivere testi o istruzioni direttamente dal dispositivo mobile.

  • Per terminare la connessione, cliccate il relativo pulsante ed attendete di esserereindirizzati alla schermata principale.
  • Per tornare alla situazione originaria, ed impedire ad ogni device di accedere al proprio sistema, non resta che disinstallare il software sia dal desktop che dal mobile.
Fonte: Geekissimo
Annunci

La Nintendo DS è insieme alla Psp la console portatile più utilizzata dagli appassionati di videogames.

Personalmente non uso la Nintendo DS preferisco la console di casa Sony,ma per curiosità ho deciso di provarla,per rendermi conto se ne vale la pena comprarla o  meno.

La domanda è,come fare a provarla senza comprarla? Semplice,usando un emulatore della Nintendo DS,più precisamente sto parlando di DeSmuME.

Attraverso questo programma che non richiede installazione (disponibile sia per Windows che per Mac),potrete giocare ai giochi del DS direttamente dal pc.

Basterà scaricare il programma qui,avviarlo e recarvi su File,poi su Open a ROM e selezionare il gioco della nintendo che avrete scaricato.

Questo emulatore funziona proprio come la vera console potrete infatti anche salvare i dati dei giochi.

La guida qui proposta è puramente a scopo informativo, eventuali utilizzi illegali o malfunzionamenti della console, non sono nostra responsabilità


Può capitare di non essere fisicamente vicino al Computer e di doverlo per forza utilizzare,ma come? Basta essere provvisti di un iPhone,un Ipad o un telefono Android e di TeamViewer!

TeamViewer è un’applicazione web che permette di utilizzare il nostro Pc da remoto,tramite Internet potrete così utilizzare il vostro Pc a distanza come se foste seduti davanti ad esso.

Ovviamente per utilizzare il softwere dovrete installare il programma anche sul vostro Pc,configurarlo assegnandogli un ID e la password (leggi qui).

Terminata la configurazione non dovrete far altro che accedere su TeamViewer dal vostro Iphone o Ipad ed inserire le credenziali,a questo punto puoi controllare il tuo Pc!

L’applicazione per Iphone ed Ipad sono scaricabili gratuitamente dall’App Store rispettivamente da qui e da qui,inoltre se siete in possesso di un telefono con dispositivo Android potrete anche voi utilizzare l’applicazione scaricandola da qui.

Tune Up Utilities 2010 gratis per un anno

Pubblicato: 24 marzo 2011 da angeldany in Programmi Utili

TuneUp Utilities, grazie alla sua completezza, alla facilità di utilizzo e all’elevato numero di tool disponibili, si colloca di diritto tra le migliori suite per la gestione, mantenimento e ottimizzazione (ora anche in tempo reale) del tuo PC

TuneUp Utilities risolve i normali problemi legati al mantenimento e all’ottimizzazione del tuo computer, offrendoti in un’unica soluzione tutto l’occorrente per portare al massimo l’efficienza del tuo sistema.

Il design di TuneUp Utilities è piacevole e l’interfaccia intuitiva. La suite è davvero completa e offre utility in grande quantità e per tutti i gusti: libera spazio nel tuo disco, pulisce, deframmenta e ottimizza il registro di sistema e la memoria RAM, recupera i dati cancellati accidentalmente, disinstalla i programmi, tiene sotto controllo i processi attivi e i software in esecuzione automatica e molto altro ancora!

Attualmente l’ultima versione è la 2011,disponibile solo in versione di prova o acquistando il prodotto,per questo voglio parlarvi di una promozione che vi permetterà di scaricare la versione 2010 con un anno di licenza!

Anche se non è l’ultima versione è anch’essa ottima,quindi vi consiglio di aproffittare della promozione dato che non è indicata la scadenza di tale promozione.

Se volete ricevere il seriale basterà collegarvi a questo indirizzo,inserire i dati (vedi immagine)

Dopodichè vi arriverà un messaggio di posta all’indirizzo da voi immesso contenente un link che vi indirizzerà alla pagina contente il codice del prodotto.

Infine non vi resta che scaricare il softwere ed inserire quando lo richiede la licenza.

 


Window Media Player è il riproduttore di audio e video più utilizzato dalla maggior parte delle persone,nelle sue versioni più vecchie era inserita la possibilità di personalizzare l’interfaccia grafica del softwere.

Questa opzione di personalizzazione è stata rimossa nella versione numero 12 compatibile con Windows 7,però non preoccupatevi anche in questo caso c’è una soluzione,sto parlando di WPM Background Changer un applicazione in grado di cambiare lo sfondo presente su Windows Media Player 12.

Il suo utilizzo è molto semplice,una volta scaricato e avviato,si presenterà con questa schermata:

All’interno dell’applicazione sono caricate 5 immagini predefinite,ma se non siete soddisfatti di essere potrete caricarne voi altre cliccando su Replace With Wallpaper,eccone un esempio:

Ecco invece come si presenta Windows Media Player dopo aver caricato una nostra immagine:

Nel caso in cui Windows Media Player sia in esecuzione durante la modifica,per far si che le modifiche siano applicate  dovrete riavviarlo.


Avete mai invidiato gli attori nei film che per accedere a stanze segrete,o a dati importanti utilizzavano il riconoscimento tramite un impronta,un’occhio o il viso??

Da oggi anche voi potrete effettuare l’accesso al vostro Pc tramite il riconoscimento facciale,grazie a Blink,un softwere sofisticato che usa algoritmi di riconoscimento dei volti.

Inoltre il programma è in grado di riconoscere il nostro viso anche se effettuiamo dei cambiamenti al nostro aspetto,come ad esempio taglio di capelli,barba trucco ecc..

Il suo utilizzo è semplice,una volta scaricato bisogna installarlo e configurarlo,quindi per prima cosa dobbiamo scegliere la periferica della Webcam.

Successivamente dobbiamo registrare il nostro volto per effettuare poi il riconoscimento,quindi ricordatevi di non indossare occhiali o cappelli e di avere un espressione normale senza ridere.

Vi ricordo inoltre che nel momento in cui avviene la registrazione del nostro viso dovrete ruotare la testa da destra a sinistra,dopo pochi secondi, il programma ci informerà dell’avvenuta registrazione, e ci chiederà la password del nostro account di Windows (nel caso ne usaste una), digitiamo la password e clicchiamo su Finish

Dopo averlo configurato al prossimo accesso al Pc dovrete soltanto posizionarvi davanti alla webcam e sarete così autorizzati ad utilizzare il sistema.

Il programma viene rilasciato in versione di prova per 90 giorni dopodichè siete liberi di scegliere se disinstallare il programma o acquistare una nuova licenza.

 


Nei recenti articoli vi ho mostrato come attivare Dreamscene su Vindows 7 e su come attivarlo su tutte le versioni di Vista,ovvero l’utility che permette di impostare un video come sfondo del Desktop.

Per chiudere in bellezza non può mancare all’appello Xp,per questo oggi vi mostrerò come attivare questa utility anche su di esso.

Ci serviremo come su Windows 7 di un programma chiamato DreamScene Xp,il procedimento per l’attivazione è semplice,scaricate il programma da qui.

Avviate l’applicazione ed installatelo,nella schermata che vi appare dovrete solamente cliccare su “Enable DreamScene”.

Da questo momento ogni volta che cliccherete con il tasto destro su un video del formato wmv e mpg, apparirà nel menù contestuale la voce “set as desktop background“ che vi consentirà di impostare il video come sfondo.


In un recente articolo vi ho parlato di come creare una mappa delle abitazioni di tutti i nostri amici di Facebook,oggi invece voglio parlarvi di Twitter e della sua geolocalizzazione.

Dovete sapere che se  avete autorizzato Twitter a condividere la vostra posizione,ogni volta che condividerete un Tweet tramite cellulare sarà possibile rintracciare la vostra posizione.

Vi state domandando come è possibile localizzarvi? Semplice attraverso Creepy un programma gratuito in grado di localizzare gli utenti di Twitter e Flickr e sapere dove essi erano nel momento in cui hanno pubblicato una foto su Flickr o scritto un tweet su Twitter.

L’utilizzo del Softwere è molto semplice,una volta scaricato dal sito github e installato Creepy (su Windows o Linux), basta inserire il nome registrato su Twitter o il numero ID di un account Flickr per trovare informazioni su longitudine e latitudine relativi alle pubblicazioni fatte dall’account.
Grazie all’integrazione di Google Maps, le coordinate vengono mostrate sulla mappa e viene specificato anche quale foto o link o stato era stato pubblicato in quel momento.
Il programma non è perfetto, molto amatoriale e spesso dà errore o non trova nulla.

Fonte: Navigaweb


Perchè leggere una pagina web se possiamo ascoltarla??

Si proprio così,ascoltare un pagina web è davvero possibile grazie  a Text To Voice un addon per Mozilla Firefox in grado di leggere le pagine web al posto nostro.

Come Funziona?

Il funzionamento è abbastanza semplice basta infatti selezionare la parola o il testo da far leggere per poi cliccare sul pulsante in basso a destra del browser (vedi immagine),inoltre è possibile scegliere la lingua della pronuncia ed il sesso,se maschio o femmina.

Infine l’addon da la possibilità di scaricare il testo appena selezionato nel formato Mp3


Come cambiare lo sfondo su Windows 7 Starter

Pubblicato: 24 febbraio 2011 da angeldany in Computer, Programmi Utili, Windows 7

Dopo tanta attesa, hai finalmente acquistato un nuovo netbook con Windows 7 Starter. Sei più che soddisfatto dal tuo nuovo computer ma c’è una cosa che ti ha lasciato un bel po’ di amaro in bocca: questa edizione di Windows 7 non permette di cambiare lo sfondo del desktop. E ora? Come farai a personalizzare la scrivania virtuale come piace a te?

Non disperare, cambiare lo sfondo su Windows 7 Starter e per farlo non occorre altro che un semplice programma gratuito che si integra perfettamente con il sistema. Il suo nome è Starter Background Changer ed ora andremo a scoprire insieme come utilizzarlo per rendere unico anche il desktop del tuo Windows 7 Starter. Preparati!

Il primo passo che devi compiere è collegarti al sito Internet di Starter Background Changer e cliccare sul pulsante nero Download per scaricare il programma sul tuo PC. A download ultimato apri, facendo doppio click su di esso, il file appena scaricato (StarterBackgroundChanger_V081.exe) e, nella finestra che si apre, clicca sul pulsanteSuivant.

Accetta quindi le condizioni di utilizzo del programma, mettendo il segno di spunta accanto alla voce Je suis d’accord avec le terms et conditions ci-dessus, e clicca prima su Suivant per due volte consecutive e poi su DémarrerSuivantQuitter per completare la procedura d’installazione di Starter Background Changer.

A installazione completata, puoi iniziare a cambiare lo sfondo su Windows 7 Starter liberamente. Recati quindi sul desktop del tuo sistema, fai click destro in un punto in cui non ci sono icone e clicca sulla voce Personalize del menu che compare. Nella finestra che si apre, fai click prima sulla voce Wallpaper (in basso a sinistra) e poi sul pulsante Choose (in alto) per selezionare lo sfondo che vuoi utilizzare sulla tua scrivania, imposta la modalità di visualizzazione di quest’ultimo dal menu a tendina che si trova in basso a sinistra e clicca sul pulsante Validate the modification per cambiare lo sfondo del desktop.

Puoi anche impostare l’applicazione di più sfondi a rotazione, selezionando varie immagini con il pulsante Choose, mettendo il segno di spunta accanto alle anteprime degli sfondi e cliccando sul pulsante Validate the modification. Per impostare il numero di minuti dopo i quali cambiare automaticamente lo sfondo del desktop, sfrutta il menu a tendina collocato sotto la voce Change image every.

Se non sapete dove trovare degli per il vostro desktop vi consiglio memic.net,un sito con all’interno una vasta gamma di sfondi di tutti i tipi.

Oltre a cambiare lo sfondo su Windows 7 Starter, il programma Starter Background Changer permette anche di impostare facilmente suoni personalizzati e screensaver al sistema. Per farlo, recati sul desktop, fai click destro in un punto in cui non ci sono icone e seleziona la voce Personalize del menu che compare.

Clicca quindi sulla voce Sounds per aprire il pannello di controllo dei suoni o sulla voce Screensavers per impostare un salvaschermo personalizzato. Non ci sono limiti al numero di sfondi, suoni o screensaver che puoi applicare al tuo sistema.

Fonte: aranzulla.tecnologia.virgilio