Archivio per la categoria ‘Notizie dal Mondo’


Che un giorno le auto saranno in grado di volare è solo questione di tempo,infatti è stata creata un auto che all’occorrenza si trasforma in veicolo volante molto simile ad un elicottero,il progetto prende il nome di PAL-V “Personal Air and Land Vehicle”,l’auto in questione è a tre ruote,con due posti a disposizione.

Annunci


Tra le tante fonti di Energia alternativa presenti sul nostro pianete,c’è ne una inventata recente da Ermanno Franceschini che ha suscitato in me un certo interesse,si tratta di una nuova fonte di energia pulita ed inesauribile.

Ermanno è riuscito a produrre energia attraverso un processo bivalente di una cella energetica a stato solido, riuscendo a catturare le particelle libere nell’aria caricando così la cella come un condensatore riuscendo a fornire corrente elettrica come una batteria.

La corrente generata dalla singola cella è minima, ma chiaramente collegando in serie parallele diverse celle otterremo tensione e corrente desiderate.

Questo tipo di energia riesce a generare energia continua durante tutto l’arco della giornata,dal giorno alla notte,non avremo quindi più bisogno di caricare batterie.

Al momento questa nuova scoperta viene già usata su diversi dispositivi,ma pensate cosa potremmo riuscire a fare se venisse ampliata,potremmo inserire questo nuovo processo nelle auto,negli smartphone,nei tablet e nei notebook,niente più batterie scariche,ma sopratutto la cosa più importante è che si tratta di energia pulita quindi andremo a salvaguardare anche il nostro pianeta.

Se siete interessati a questa nuova invenzione potrete scoprire di più recandovi sul blog di Ermanno Franceschini (http://ermyit.blogspot.com/ o http://www.ermy.it/) ,troverete altre notizie in merito ad alcune sue scoperte sviluppate da lui e dal suo team.


Come promesso nei giorni scorsi dal presidente del Consiglio, Mario Monti, sono stati diffusi i redditi di tutti i ministri del suo governo. E’ importante sapere, prima di leggere i dati, che un ministro della Repubblica percepisce 53.238 euro come stipendio base. Poi ha diritto a 11.309 euro come indennità integrativa speciale e a 135.230 euro a titolo di indennità prevista dalla legge 418 del 1999. Il totale complessivo ammonta a 199.778 euro. Vediamo, uno per uno, i redditi dei ministri della Repubblica Italiana.

  • Corrado Passera
Passera ha dichiarato nel 2011 un reddito complessivo, relativo al 2010, di 3.529.602 euro. E’ quanto si legge nella dichiarazione pubblicata sul sito del ministero. Passera ha poi una partecipazione per 1,9 milioni di euro nella Lariohotels piu’ altri 3,1 milioni nella stessa societa’, ma in nuda proprieta’. Inoltre, ha azioni per 1,6 milioni nella Immobiliare Venezia Srl. Il ministro ha poi depositi per 8,8 milioni di euro, titoli obbligazionari in euro per 169mila
euro e in dollari per 23mila, polizze vita da 1,2 milioni e un fondo pensione complementare da 3,3 milioni. Il ministro possiede anche un fabbricato di 141 metri quadrati a Parigi e un terreno di 3.220 metri quadrati a Casale Marittimo, in provincia di Pisa. Il titolare dello Sviluppo economico ha pero’ anche due mutui sulle spalle: uno da 1,9 milioni con il Banco di Brescia San Paolo e uno da 910mila euro con il Credit Lyonnais.
  • Francesco Profumo

Il reddito lordo dichiarato per l’anno 2010 dal ministro dell’Istruzione Francesco Profumo ammonta a 227.512 euro. E’ quanto riporta il sito del ministero dell’Istruzione.

  • Annamaria Cancellieri
Il ministro dell’Interno, Annamaria Cancellieri, percepisce un compenso annuo lordo per la propria attività di governo pari a 183mila euro. E’ quanto si legge sul sito del Viminale. Il ministro ha dichiarato anche il possesso di 7 immobili a Milano (tre appartamenti, di cui uno ad uso abitazione, tre garage e una cantina), altri due, sempre a Milano in comproprietà (un negozio e un magazzino), e altri 4 immobili e 11 terreni in comproprietà a Palazzolo Acreide, in provincia di Siracusa.
  • Mario Catania
Il ministro delle Politiche agricole Mario Catania ha dichiarato un reddito 2010 (dichiarazione 2011) pari a 213.700 euro, interamente ascrivibili alla retribuzione da lavoro dipendente presso il ministero. E’ quanto riporta il sito del ministero, precisando che la retribuzione annua lorda del 2011, precedente alla nomina di ministro, ammontava a 280.600 euro. Per effetto della nomina la retribuzione annua lorda è scesa a 211.047,46 euro.
  • Filippo Patroni Griffi
Per il 2010 il ministro della Funzione pubblica, Filippo Patroni Griffi ha dichiarato un reddito complessivo di 504.367 euro pagando un’imposta netta di 208.743 euro.
  • Giampaolo Di Paola
Il ministro della Difesa, Giampaolo Di Paola, nel 2011 ha percepito 314mila euro di ‘pensione provvisoria’ e 29mila ‘per servizio all’estero giusta art.1808 D.lgs 66/2010’. In qualità di ministro, nel corso del 2011 ha percepito 25mila euro, compenso per l’attività svolta per questo incarico dal 16 novembre in poi (il compenso annuo lordo previsto è di poco meno di 200mila euro). In tutto, perciò, nel 2011 ha percepito un reddito lordo di circa
  • Andrea Riccardi
Il ministro della Cooperazione Andrea Riccardi nel 2011 ha percepito 81.154 euro dalla pensione di professore universitario, e la quota parte per la fine dell’anno relativa al compenso annuo di poco meno di 200mila euro da ministro (circa 25mila euro). E’ quanto si legge sul sito del ministero. In totale, perciò, ha incassato circa 106mila euro.
  • Giulio Terzi
Il ministro degli Esteri Giulio Terzi ha percepito 338mila euro nel 2010. E’ quanto riporta il sito del ministero. Il reddito base è stato pari a 123.643 euro a cui si è aggiunta l’indennità non reddituale di servizio all’estero, in qualità di ambasciatore a Washington, pari a 214.939,41 euro. Come ministro attualmente percepisce 203.653 euro all’anno. Il ministro possiede una Golf del 2012, una Ford Focus del 2004 e una Harley Davidson 883 del 2005. Ha terreni agricoli a Curno e Brembate di Sopra (Bg), una villa a Brembate di Sopra e due comproprietà, a Roma e New York. Nessuna azione.
  • Piero Gnudi
Il ministro del Turismo Piero Gnudi ha dichiarato un reddito lordo come ministro pari a 53.238,51 euro di stipendio, 11.309,22 euro di indennita’ integrativa speciale, 135.230,52 euro di indennita’ per i ministri non parlamentari. Il reddito dichiarato nel 2011 era di 1.717.187 euro totali a cui andavano sottratti 22.336 euro di deduzioni. Su tale reddito, Gnudi aveva 713.244 euro di imposte da versare allo Stato. Il ministro non ha beni immobili. Ha due auto, una Fiat Stilo e una Audi A3 del 2008. Oltre a un Gozzo Aprea Mare 10 del 2005 in leasing
  • Paola Severino
Paola Severino ha totalizzato nel 2011 (redditi riferiti al 2010) un imponibile netto di 7.005.649,00 di euro ed ha versato tasse, contributi ed imposte per 4.017.761,00 di euro. Il compenso annuo lordo per l’attività ministeriale sarà pari a 195.225,20 euro.
Onestamente trovo vergonoso che in questo momento di crisi dei Ministri possano guadagnare così tanto in tempi di crisi,chiedendo a noi dei sacrifici. E voi cosa ne pensate?

La stampa 3D non ancora attualissima è una tecnologia che potrebbe aiutare molto nel campo biomedico,è il caso di una donna di 83 anni che ha recentemente subito un trapianto di una mandibola realizzata attraverso la stampa in 3D.

Potete guardare la macchina in azione mentre realizza questa mandibola,davvero rivoluzionaria.


In occasione del lancio del nuovo nüvi 3490, Garmin ha realizzato un timeline sulla storia della navigazione GPS.

La timeline, scaricabile a questi link in media (3MB circa) che alta risoluzione (7MB circa), è liberamente pubblicabile previa citazione della fonte (basta un Garmin Italia):

Alta: http://dl.dropbox.com/u/26249485/GARMIN/GPS%20timeline%20by%20Garmin_hires.jpg

Media: http://dl.dropbox.com/u/26249485/GARMIN/GPS%20timelineby%20Garmin_med%20res.jpg

La navigazione satellitare è oggi una tecnologia indispensabile a cui difficilmente sappiamo rinunciare. La impieghiamo nella vita di tutti i giorni e troviamo naturale averla a nostra disposizione in ogni spostamento in città, nei viaggi che intraprendiamo e in molte attività all’area aperta.

Eppure in pochi sono consapevoli che si tratta di una conquista molto recente che raccoglie le scoperte e le conquiste avvenute progressivamente nel corso dei secoli. La timeline che abbiamo realizzato vuole ricostruire i passaggi fondamentali che hanno portato alla creazione di questa tecnologia. Alcuni passaggi del libro sorprendono: è difficile immaginare il nesso tra un famoso presidente americano di questi anni e il PND che abbiamo sul cruscotto…solo per fare un esempio.

In questa lunga storia Garmin ha un ruolo importante per quanto riguarda la realizzazione dei dispositivi a utilizzo civile, dal suo avvio con il primo GPS personale che è stato ideato in ambito nautico il Pronav 100 fino al nuovo top di gamma dell’azienda: nüvi 3490. Questo prodotto eredita i progressi fatti in questo settore rappresentando il meglio della tecnologia Garmin per la navigazione in auto: spessore ridotto a 8mm, schermo multitouch, riconoscimento vocale, situazione traffico, mappe in rilievo ed edifici in 3d e funzioni EcoRoute per guidare in modo green e CityXplorer per trasformare ogni spostamento in un viaggio alla scoperta di una nuova città.

Fonte : Garmin Italia


L’azienda Boston Dynamics ha costruito un Robot da utilizzare in campi militari,in particolare per testare tute e altri indumenti di protezione utilizzati dall’esercito.

Il robot in questione si chiama Petman ed è in grado di muoversi,correre,accovacciarsi e fare ginnastica proprio come un essere umano.


Modena, 09 Gennaio 2012: 1 Idea Italia S.p.A., azienda modenese specializzata nella produzione di accessori per il mercato della telefonia mobile e dell’elettronica di consumo, dal 10 al 13 gennaio partecipa al CES 2012, mostrando un’attenzione sempre crescente allo sviluppo dei mercati internazionali!

Con uno stand interamente dedicato al brand PURO, anche quest’anno la società modenese 1 Idea Italia S.p.A. partecipa all’International Consumer Electronics Show di Las Vegas, un’occasione di incontro imperdibile per la promozione dei propri prodotti Puro sul competitivo mercato americano.

Attraverso un ampio spazio espositivo, di oltre 200 mtq, perfettamente in linea con lo stile minimal ed elegante del brand PURO, l’Azienda si mette in luce evidenziando il gusto raffinato ed il design italiano, che da sempre contraddistinguono ogni creazione, entrambi plus vincenti delle linee di prodotto sino ad ora realizzate.

Nel corso della manifestazione, verranno presentate le ultime novità Puro per i settori telefonia (ampia gamma di accessori per Samsung Galaxy Note e Galaxy S II), tablet (Booklet Case e Screen protector per Samsung Galaxy Tab 8.9), audio (New External Loudspeaker), informatica (Tenace e Facile Collection) e fotografia (Color Collection e Black Line per Reflex e Videocamere digitali), a conferma della capacità di 1 Idea Italia di rispondere in modo completo alle richieste del suo sempre più ampio pubblico.

Da sempre attenta ai dettagli e alla ricerca di prodotti di qualità creati per proteggere, personalizzare e rendere unici i device di ultima generazione, con la partecipazione alla fiera di Las Vegas, 1 Idea Italia rafforza la propria immagine di azienda competitiva e in continua evoluzione nel proprio settore.


Grande successo a Las Vegas per i’mWatch,che è stato presentato ieri 10 gennaio 2012 alle 14.30 al CES di Las Vegas, la più importante fiera-evento di tecnologia nel panorama internazionale.

 Giornalisti della carta stampata internazionale, blogger, TV e i importantissimi buyers hanno partecipato con entusiasmo all’evento che si è tenuto al booth 70215 del The Venetian.

“We are proud to be Italian – (siamo fieri di essere italiani) – confermano Manuel Zanella e Massimiliano Bertolini i due vicentini ideatori di i’mWatch. In questo preciso momento storico siamo davvero fieri di essere italiani e di aver rappresentato la nostra nazione in America ricevendo così tanti complimenti sull’idea che abbiamo sviluppato”.

 

Oltre ad i’mWatch,Manuel Zanella e Massimiliano Bertolini, i due inventori dello smartwatch hanno presentato in anteprima mondiale i’m Circle, la rivoluzione dell’interconettività.

Un ecosistema di dispositivi interconnessi tra di loro che rivoluziona completamente l’approccio al “digital lifestyle”.

i’m Core”, una micro box (45x45x15mm), è il cuore del sistema, che permette di avere tutte le attività sempre con sé.


Ogni anno Google rilascia la Zeitgeist ovvero la classifica con i termini più cercati nell’anno corrente.

Nella classifica italiana ecco i termini che hanno avuto il tasso di crescita più elevato:

  1. Simoncelli
  2. Danza Kuduro
  3. iPhone 5
  4. Groupon
  5. Referendum
  6. Na pohybel janas
Mentre la Classifica delle persone più cercate è questa:
  1. Marco Simoncelli
  2. Lamberto Sposini
  3. Gheddafi
  4. Amy Winehouse
  5. Nicole Minetti
  6. Melania Rea

Qui potrete trovare altre classifiche riguardanti le ricerche di noi italiani.