Archivio per la categoria ‘Computer’


Canyon Technology, brand internazionale di accessori per l’IT e il tempo libero, annuncia la disponibilità dell’add on di collezione Black Line, disegnata per coprire la fascia di consumatori che ricercano borse e zaini porta pc più classici, senza per questo rinunciare ad un design distintivo.

 Francesco Valentini, Brand Manager di ASBIS per Canyon Technology commenta così la nuova collezione:

“Questa linea di accessori, che annunciamo per l’Italia, rappresenta la nemesi delle nostre collezioni Limited. Se nelle edizioni X-Ray o Graffiti, ad esempio, la creatività è spinta all’eccesso interpretando le tendenze dei giovani streeters, dell’arte, del colore, con Black Line abbiamo voluto approcciare un pubblico differente, più esteta, che declina la sobrietà e pretende qualità senza compromessi. L’impronta Canyon resta nella ricerca, nella progettazione e nella scelta dei materiali, reinterpretando con la sottrazione e in chiave minimalista la funzione, per dare accento alla sobrietà”.

Nella collezione Black Line:


Backpack 16, uno zaino dalla forma tradizionale, con schienale traspirante ad imbottitura soft-comfort, due comparti separati e tasche interne diversificate, per laptop fino a 16”. Prezzo consigliato al pubblico € 44,90


Messenger 16, design slim e tasca interna separata e imbottita per laptop fino a 16”, due ulteriori comparti e tasche differenziate, tracolla ad imbottitura comfort e chiusura a tutta lunghezza per una maggior sicurezza. Prezzo consigliato al pubblico € 39,90

Top Loader 16, l’interpretazione Black Line della classica valigetta con spazio disponibile per laptop fino a 16”, due comparti a chiusura separata e due divisioni interne per una migliore organizzazione, maniglia imbottita softcomfort e tracolla con apoggiaspalla ad ergonomia ottimizzata. Prezzo consigliato al pubblico € 34,90

Black Line si distingue per il deep black scelto come colore dominante, associato ad un discreto grigio per la corona delle cerniere e per alcuni particolari di struttura.
Disponibile dal 20 Febbraio presso i rivenditori autorizzati Canyon, le maggiori catene on line e i migliori negozi di accessori, skate e IT.

Annunci

Molto tempo fa vi mostrai come utilizzare il joypad della Xbox360 sul Pc,purtroppo quel metodo non funziona più ed oggi vi mostro un metodo alternativo che sicuramente vi funzionerà.

Il PC (dotato di Windows) e l’Xbox 360 sono entrambi prodotti Microsoft, e per questo alcune funzioni sono interscambiabili. Tra queste c’è l’utilizzo del joypad, il quale finalmente rompe la pluriennale suddivisione netta tra i controller di alta qualità delle console e quelli di scarsissima qualità dei PC che hanno portato molti videogiocatori ad adeguarsi a giocare con la tastiera ed il mouse.

Alcuni giochi per PC sono molto difficili ed hanno una giocabilità troppo complicata se si tenta di giocare con la tastiera, come ad esempio gli sparatutto o i giochi sportivi in cui bisogna spingere una serie di tasti contemporaneamente ed in sequenza. Per questo, da quando è uscita la nuova console Microsoft, le due tecnologie sono state equiparate, e l’unica differenza sta ora nel fatto che qualche vecchio sistema operativo di Windows potrebbe non riconoscere il joypad. Dunque come fare ad utilizzare il joypad della Xbox 360 su PC? Lo vedremo dopo il salto.

Fasi di esecuzione:

  1. Cose di cui abbiamo bisogno. Prima di tutto, dobbiamo accertarci di avere un sistema operativo Windows aggiornato. Da Vista in poi sono tutti compatibili, mentre nelle versioni precedenti bisognerà scaricare qualche aggiornamento che possa far riconoscere il joypad. Dopodiché dobbiamo procurarci un controller per Xbox 360 originale, è indifferente se wireless o con il cavo. Ora accendete il PC e prendete il joypad (se è wireless va acceso tenendo premuto il tasto centrale con la X). Se si utilizza un joypad wireless, è necessario assicurarsi di avere un adattatore per il PC. È possibile acquistarlo nella maggior parte dei negozi di articoli elettronici o comunque dove avete acquistato il controller. Inoltre, avrete bisogno di batterie cariche per questo tipo di periferica.
  2. Impostazioni. Collegare l’adattatore per il controller senza fili in una slot USB 2.0. Se si utilizza un controller con un cavo, inserire il cavo in questa stessa porta. Una volta che il controller che volete utilizzare è stato collegato, attendere che compaia un messaggio nella barra delle applicazioni a pop-up che vi comunica che il sistema ha rilevato dei nuovi dispositivi. Ciò significa che il computer ha già rilevato il controller. Fare clic sul messaggio pop up e seguire le istruzioni. Da qui il sistema vi farà aprire una schermata con i programmi su cui la periferica potrà funzionare, se e quando installata. Basta trovare questi programmi ed installarli. Una volta uscito il messaggio che vi comunica che l’installazione è terminata, il controller dell’Xbox 360 ed computer con Windows Vista saranno connessi.
  3. Provatelo. Ora che il computer ha riconosciuto il controller, potete provarlo. Così collegate il dispositivo e aprite il gioco. Fate questi due passaggi in quest’ordine perché alcuni giochi, una volta aperti, riconoscono immediatamente le periferiche e se inserite il joypad dopo che il gioco è aperto non ve lo riconoscerà e sarete costretti a richiuderlo e riaprirlo. Se il joypad funziona allora è tutto ok, altrimenti o non avete effettuato bene i collegamenti o il gioco non prevede l’uso del controller.
  4. Alcuni promemoria. Tenere a mente che se utilizzate un controller senza fili le batterie devono essere cariche e che il joypad non è come altri dispositivi, come i lettori mp3, che si ricaricano attaccandoli al computer. Assicurarsi di seguire attentamente le istruzioni quando si tratta di collegare l’adattatore del controller senza fili al computer. Non preoccupatevi se il messaggio “Nuovi dispositivi trovati” non viene visualizzato. Basta cercare nella cartella “Computer”. Se non dovesse funzionare alla vostra prima prova, riprovateci, l’importante è che il pc vi riconosce il dispositivo. Se fate tutto secondo quanto scritto qui il joypad funzionerà. Se non va forse avete saltato qualche passaggio o uno tra joypad e pc non funzionano. Potete provare anche a cambiare porta USB se in una non la riconosce.

Fonte: Comefaretutto


Cari lettori di AngelDany.wordpress.com oggi voglio presentarvi un prodotto per la pulizia davvero unico ed innovativo,sto parlando di Cyber Clean un composto pulente tecnologicamente avanzato, caratterizzato dalle sue innumerevoli qualità di pulitore di superfici ed oggetti.
In particolare vi parlo dei prodotti Home & Office,che lo capirete dal nome è adatto a pulire tutto lo sporco presente nelle nostre case e nei nostri uffici,in particolar modo tutti quegli spazi o cavità difficili da raggiungere,come ad esempio la tastiera del nostro Pc.

Decidendo di acquistare un prodotto appartenente alla categoria Home & Office,potrete decidere tra Cyber Clean H&O Cup e Cyber Clena H&O Zip,vediamo più dettagliatamente di cosa si tratta:

Clean HeO Cup


Clean HeO Cup è un barattolo di 140 gr contenente all’interno una spugna gommosa profumata di una fragranza al limone,il suo uso è molto semplice una volta estratto dal barattolo,il prodotto si mostra molto malleabile,bisogna premere sulla superficie da pulire senza però strofinare,terminata la pulizia il prodotto va posto di nuovo nel barattolo,nel momento in cui Cyber Clean cambia colore non è possibile più utilizzarlo.
Inoltre vi ricordo che non è possibile lavare con l’acqua Cyber Clean perché essendo biodegradabile nel caso in cui viene a contatto con l’acqua la sua membrana inizia a perdere le sue caratteristiche protettive e pulenti, per questo è importante utilizzarlo sempre su oggetti asciutti ed assicurarsi di avere le mani asciutte prima di maneggiarlo.

Cyber Clena HeO Zip


Cyber Clena HeO Zip a differenza di Cyber Clean HeO Cup contiene una spugna di 75 gr ed è contenuta in una zig bag richiudibile una volta usata,il principio di funzionamento quindi è lo stesso.

I prezzi sono abbastanza contenuti considerando che due barattoli di Cyber Clean HeO Cup oppure tre bustine di Cyber Clena HeO Zip costano solo €15.

Dove è possibile usare Cyber Clean?


E’ possibile usare Cyber Clean su centinaia di superfici,eccone una lista dettagliata:
Professionisti del pulito per i luoghi maggiormente frequentati dai pendolari
• 1. Tastierini numerici delle macchine automatiche per l’acquisto di biglietti.
• 2. Cancelletti girevoli.
• 3. Corrimano delle scale mobili.
• 4. Corrimano delle scale.
• 5. Maniglie delle metropolitane.
• 6. Sedili e aste sulle metropolitane.
• 7. Maniglie e sedili degli autobus.
• 8. Manopole delle porte.
• 9. Tastierini delle pompe di benzina.
• 10. Erogatori di benzina.
• 11. Maniglie e serrature delle portiere delle macchine.
• 12. Superfici e pulsanti dei cruscotti.
• 13. Caselli per il ritiro di biglietti e banconote.

Al lavoro si può usare Cyberclean su:


• 14. Tastiere dei computer.
• 15. Mouse dei computer.
• 16. Tastierini numerici delle fotocopiatrici.
• 17. Tastierini numerici dei fax.
• 18. Tastierini numerici delle calcolatrici.
• 19. Pulsanti e cassetti delle stampanti.
• 20. Cucitrici e altri accessori per l’ufficio.
• 21. Pomi e maniglie delle porte.
• 22. Interruttori della luce.
• 23. Pulsanti dell’ascensore.
• 24. Corrimano delle scale.
• 25. Telefoni degli uffici e sale conferenze.
• 26. Tastiere dei computer portatili.
• 27. Tastierini numerici dei distributori automatici.
• 28. Maniglia dei frigoriferi posti nello spazio adibito al personale.
• 29. Maniglia dei forni a micronde posti nello spazio adibito al personale.
In vacanza/ in viaggio si potrebbe usare Cyberclean su :


• 30. Corrimano.
• 31. Tasti dei telefoni a gettoni.
• 32. Ricevitori dei telefoni a gettoni.
• 33. Tastierini numerici dei distributori automatici.
• 34. Monete ricevute nei fast food.
• 35. Tastierini numerici dei bancomat.
• 36. Secchielli di sicurezza in plastica degli aeroporti.
• 37. Sedili degli aerei.
• 38. Coperte e cuscini degli aerei.
• 39. Riviste a bordo degli aerei.
• 40. Chiavi formato tessera per le camere d’albergo.
• 41. Telecomandi presenti nelle camere d’albergo.
• 42. Telecomandi per l’aria condizionata presenti nelle camere d’albergo.
In palestra gli sportivi potrebbero utilizzare Cyberclean per pulire :


• 43. Tastierini numerici dei tapis roulant.
• 44. Manici e tastierini numerici delle macchine ellittiche.
• 45. Manici e tastierini numerici delle macchine per step.
• 46. Manici e tastierini numerici delle cyclette.
• 47. Manici e tastierini numerici dei vogatori.
• 48. Telecomandi per TV.
• 49. Manici degli attrezzi per addominali e poggiatesta.
• 50. Manici della macchina per fare i pesi.
• 51. Pesi liberi.
• 52. Tappetini per fare esercizi e stretching.
• 53. Palle mediche.
• 54. Manici della corda da saltare.
• 55. Tastiere dei computer e mouse.
I genitori potrebbero usare Cyberclean su:


• 56. Giocattoli e peluche.
• 57. Dispositivi telecomandati.
• 58. Termostati.
• 59. Interruttori della luce.
• 60. Pomi e maniglie delle porte.
• 61. Piani di lavoro in cucina.
• 62. Spugne della cucina.
• 63. Maniglia della porta per aprire il frigorifero.
• 64. Maniglia dello sportello per aprire il forno.
• 65. Maniglia dello sportello per aprire il forno a micronde.
• 66. Ringhiere delle scale.
• 67. Manici dei carrelli del supermercato.
• 68. Manici dei cestelli del supermercato.
• 69. Manici delle palette per alimenti.
• 70. Pinze per cibi cotti.
• 71. Monete.
• 72. Carte di credito.
• 73. Tastierini numerici dei bancomat.
• 74. Corrimano delle scale.
• 75. Corrimano delle scale mobili.
• 76. Pulsanti dell’ascensore.
• 77. Superfici delle sale relax pubbliche.
• 78. Dosatori di sapone per mani.
• 79. Dosatori di tovaglioli per le mani.
• 80. Maniglie delle porte dei bagni.
Gli insegnanti scolastici potrebbero usare Cyberclean su:

• 81. Manici e sedili degli scuolabus.
• 82. Giocattoli collettivi.
• 83. Libri della biblioteca.
• 84. Matite.
• 85. Materassini.
• 86. Vassoi del bar.
• 87. Superfici dei bagni.
• 88. Pomi e maniglie delle porte.
• 89. Strumenti per la ricreazione.
• 90. Tastierini numerici dei distributori automatici.
• 91. Attrezzatura sportiva e ginnica.
Nei teatri, durante avvenimenti sportivi, nei club, tempolibero:

• 92. Sedie.
• 93. Bancone dei bar.
• 94. Braccioli.
• 95. Aree adibite al condimento dei cibi e al cambio dei pannolini per neonati.
• 96. Biglietti.
• 97. Telecomandi dei videogiochi.
• 98. Pulsanti dei flipper.
• 99. Accendini.
• 100. Puoi usalro come Antistress profumato.

Vi invito a visitare il sito di Cyber Clean raggiungibile qui dove potrete trovare anche prodotti per la pulizia riguardante la vostra auto e le vostre scarpe.


Diciamoci la verità la grafica di un Mac è davvero stupenda,migliore di quella Windows,ed è per questo che oggi vi mostro come trasformare la vostra grafica di Windows 7 in quella di un Mac OS X 10.07.

Il procedimento è semplicissimo,non dovrete far altro che scaricare  Lion Skin Pack For Seven da qui,decomprimere il file scaricato,ed avviare l’installazione.

Ecco la procedura completa:

  • Nella prima schermata che vi appare cliccate su Next,poi ancora su Next ed ancora una volta su Next,successivamente su Install,attendete l’installazione,al termine dell’installazione spuntate su Reboot Now e cliccate su Finish. Al termine del riavvio del Pc potrete godervi il vostro tema in stile Mac.
Attenzione: al termine dell’installazione del tema potrebbe venirvi richiesto il download di un componente aggiuntivo per la gestione del tema. Ignorate il messaggio e continuate con l’installazione.

Nel caso vogliate ritornare all’aspetto originale di Windows 7, vi basterà disinstallare Lion Skin Pack o semplicemente recarvi in Aspetto e personalizzazione e selezionare il tema predefinito di Windows.


Se c’è una cosa di cui più sono geloso è del mio Pc,può capitare di avere dei genitori o dei fratelli e sorelle molto invadenti,che anche se avvertiti,accedono al nostro Pc quando non ci siamo.

Se sospettate che qualcuno sia potuto accedere al vostro Pc sarà meglio controllare l’ora e la data dell’ultimo accesso. Vediamo come fare.

Per visualizzare l’ultima data ed ora di accesso bisogna aprire il Visualizzatore Eventi,potrete farlo in 4 modi:

  • C:\Windows\system32\eventvwr.exe;
  • Scrivete “Eventi” nel Cerca di Windows e poi cliccate su Visualizzatore eventi ;
  • Recandovi in Pannello di Controllo>  Sistema e manutenzione> Strumenti di Amministrazione> Visualizza i registri eventi;
  • Recatevi in Start>Esegui e scrivete Eventvwr .

Una volta aperto il Visualizzatore eventi usando una delle quatro opzioni sopra descritte cliccate su Registri di Windows> Sistema e controllate se nella data e nell’ora in cui voi non eravate a casa sia stato acceso il Pc.


Recentemente vi ho mostrato come utilizzare il Joystick della Nintendo Wii sul vostro Pc,questa volta voglio parlarvi di qualcosa di meglio.

Vi sarà capitato di giocare alla Play Station,sicuramente è una comodità avere un Joystick come quello,avrete anche sicuramente giocato al Pc non ottenendo però gli stessi risultati dato che avrete utilizzato la tastiera come Joystick.

Ma se avessimo un Joystick della Play Station 3 ed un Pc,perchè non collegarli per giocarci in comodità??

Per farlo dobbiamo utilizzare un programma chiamato MotioninJoy,vediamo come fare:

  • Per prima cosa bisogna effettuare il download della versione del programma compatibile col tuo sistema operativo e successivamente installarlo;
  • Successivamente colleghiamo via cavo il controller al PC;
  • Lanciamo il programma e clicchiamo su “Load”;
  • A questo punto si installeranno i driver,rechiamoci nella schermata “Avvio Rapido” e facciamo click sulla voce “Test Vibrazione”;
  • A questo punto potrete se volete personalizzare nella schermata “Profilo” i tasti a vostra scelta.

Fatto il tutto potrete scollegare tranquillamente il Joystick dal Pc,continuerà a funzionare.

Ecco un video dimostrativo del programma:


Avete mai invidiato gli attori nei film che per accedere a stanze segrete,o a dati importanti utilizzavano il riconoscimento tramite un impronta,un’occhio o il viso??

Da oggi anche voi potrete effettuare l’accesso al vostro Pc tramite il riconoscimento facciale,grazie a Blink,un softwere sofisticato che usa algoritmi di riconoscimento dei volti.

Inoltre il programma è in grado di riconoscere il nostro viso anche se effettuiamo dei cambiamenti al nostro aspetto,come ad esempio taglio di capelli,barba trucco ecc..

Il suo utilizzo è semplice,una volta scaricato bisogna installarlo e configurarlo,quindi per prima cosa dobbiamo scegliere la periferica della Webcam.

Successivamente dobbiamo registrare il nostro volto per effettuare poi il riconoscimento,quindi ricordatevi di non indossare occhiali o cappelli e di avere un espressione normale senza ridere.

Vi ricordo inoltre che nel momento in cui avviene la registrazione del nostro viso dovrete ruotare la testa da destra a sinistra,dopo pochi secondi, il programma ci informerà dell’avvenuta registrazione, e ci chiederà la password del nostro account di Windows (nel caso ne usaste una), digitiamo la password e clicchiamo su Finish

Dopo averlo configurato al prossimo accesso al Pc dovrete soltanto posizionarvi davanti alla webcam e sarete così autorizzati ad utilizzare il sistema.

Il programma viene rilasciato in versione di prova per 90 giorni dopodichè siete liberi di scegliere se disinstallare il programma o acquistare una nuova licenza.

 


Nei recenti articoli vi ho mostrato come attivare Dreamscene su Vindows 7 e su come attivarlo su tutte le versioni di Vista,ovvero l’utility che permette di impostare un video come sfondo del Desktop.

Per chiudere in bellezza non può mancare all’appello Xp,per questo oggi vi mostrerò come attivare questa utility anche su di esso.

Ci serviremo come su Windows 7 di un programma chiamato DreamScene Xp,il procedimento per l’attivazione è semplice,scaricate il programma da qui.

Avviate l’applicazione ed installatelo,nella schermata che vi appare dovrete solamente cliccare su “Enable DreamScene”.

Da questo momento ogni volta che cliccherete con il tasto destro su un video del formato wmv e mpg, apparirà nel menù contestuale la voce “set as desktop background“ che vi consentirà di impostare il video come sfondo.

Come attivare Dreamscene su Windows 7

Pubblicato: 26 febbraio 2011 da angeldany in Computer, Windows 7

Nell’articolo precedente vi ho spiegato come attivare Dreamscene in tutte le versioni di Windows Vista ora invece vi spiegherò come attivarlo su Windows 7 a 32 o 64 bit.

Il procedimento è abbastanza semplice,dato che ci serviremo di un tool chiamato Windows 7 Dreamscene Activator.

  • Tutto quello che dobbiamo fare è scaricare  da qui lo strumento ed eseguirlo come amministratore.
  • Nella schermata che appare fate click su Enable Dreamscene.
  • Vedrete che Explorer verrà riavviato per far si che Dreamscene si attivi.

Da questo momento se volete utilizzare un video come sfondo è necessario fare clic destro sul file e cliccare su Imposta come sfondo del desktop.


Volete utilizzare il tanto nominato Dreamscene, però non possedete la versione di Windows Vista Ultimate che lo ha già incorporato?

Beh con questa guida potrete ottenerlo! Seguite queste semplici istruzione e tutto andrà liscio come l’olio.

Nota bene: è probabile che per sostituire o rinominare i file di sistema sotto elencati dovrete diventarne proprietari.

1) Scarichiamo il pacchetto NonUltimateDreamScene.zip.

2) Estraiamo il pacchetto con WinRar.

3) Copiate il file DreamScene.dll in C:\Windows\System32.

4) Copiate il file DreamScene.dll.mui in C:\Windows\System32\en-US.

5) Nella cartella System32 avete un file chiamato themecpl.dll rinominatelo inthemecpl.dll.original.

6) Copiate il file themecpl.dll in C:\Windows\System32.

7) Nella cartella C:\Windows\System32\en-US troverete il file themecpl.dll.muirinominatelo in themecpl.dll.mui.original.

8 ) Copiate il themecpl.dll.mui in C:\Windows\System32\en-US.

9) Andiamo con il mouse sopra InstallDreamScene.bat, clicchiamo il tasto destro e selezioniamo Esegui come Amministratore. Diamo l’OK e continuiamo.

10) Riavviamo il computer.

Fonte: Modding Vista