Come disabilitare Windows Defender su Windows 7

Pubblicato: 14 maggio 2011 da angeldany in Antivirus, Sicurezza, Windows 7
Tag:,

Quasi sicuramente conoscerete Windows Defender,l’antivirus presente nel vostro Pc prima dell’acquisto e sfortunatamente impossibile da disinstallare.

Sono in molti a volerlo disinstallare,ritenendolo non uno dei migliori antivirus in circolazione,però come già accennato prima,è impossibile farlo,potrete però disabilitarlo,che sarà quasi come disinstallarlo. Vediamo come fare:

  • Per avviarlo, cliccate Start e, nell’apposito box di ricerca, digitate Windows Defender. Nel caso in cui l‘abbiate disabilitato, lo stesso tool è raggiungibile da Start -> Pannello di controllo -> Windows Defender.

  • Nella nuova schermata, selezionate, nella parte alta della finestra, Strumenti e poi Opzioni. Si apre la pagina in cui sono elencate tutte le impostazioni dell’utility, tra queste posizionatevi nella sezione Amministratore. Dovreste visualizzare due voci,Usa il Programma e Visualizza elementi di tutti gli utenti del computer.

  • Di default, la prima dovrebbe essere selezionata, per disabilitarlo, deselezionatela. E’ importante che tale operazione sia eseguita con un account di amministratore, se cosi non fosse, l’esito sarebbe sicuramente negativo.

  • Per essere sicuri che l’utility non venga riattivata in futuro, è possibile disattivarla completamente.

  • Selezionate Start e, nell’apposito campo di ricerca, digitate services.msc.

  • Individuata la voce Windows Defender, doppio click con il tasto sinistro del mouse e, in Tipo di avvio, selezionate Disabilitato.

  • Applicate le modifiche e chiudete tutte le finestre aperte.

  • Per riattivarlo, è possibile eseguire nuovamente tutti i punti precedenti, selezionandoAutomatico nel campo Tipo di Avvio.

Ricordo che questa guida non vuole invitare a disabilitarlo o ad utilizzare altri software, ma vuole aiutare coloro che desiderano non utilizzare Windows Defender sul proprio computer.

Non sono naturalmente nostre responsabilità eventuali malfunzionamenti causati da modifiche apportate dall’utente, in seguito alla lettura di questa guida.

Fonte: Geekissimo

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...